Ignoriamo il concetto di “etichettamento”, inscatolamento e catalogazione spiccia di suoni, melodie, musiche. Crediamo nel libero flusso della musica che può essere etichettata SOLO nella soggettività di ognuno di noi.

Parliamo di Progressive perché vogliamo che i nostri concetti: l’aggregazione, il divertimento siano accomunati a valori che ‘progrediscono’, che vadano oltre, che siano una continua ricerca di innovazione e sviluppo, culturale, musicale, sociale e spirituale.

Parliamo di Trance guardando oltre la definizione di un insieme di ritmi e melodie ripetute in sequenza e veloci che inducano ad “uno stato di ….”. Ma, come un momento, un istante, una notte in cui il nostro ego collettivo ed il nostro amore e felicità isolino angosce e paure, grazie ad un unione con la musica proiettandoci in un effettiva “Trance” poiché differenziati dalla monotonia e dalla routine giornaliera, molto spesso fatta di compromessi ideologici e sentimentali.

Techno è un accorgimento linguistico elementare che rende la parola ‘Tecnologia’ altrimenti così imponente ed impegnativa, un diminutivo amichevole e alla nostra portata per trarne il beneficio che necessitiamo. La tecnologia che ci permette di sintetizzare suoni per creare emozioni. ‘La Techno’ come detto è il diminutivo che ci permette di ricreare le atmosfere che la nostra mente vorrebbe ricreare.

Oltrepassiamo il concetto di Psichedelica classico che va di pari passo con il consumo di sostanze stupefacenti.
Lust Minute da questo anno apre alla musica Psy per 2 semplici motivi:
-Come al solito l’offerta non colma la domanda nella città meneghina qualcuno pensa che questo genere funzioni solo in determinate zone del globo e da noi no, non siamo d’accordo.
-Ideologicamente vogliamo scoprire le radici della psichedelica elettronica. Ovvero ripercorrere le strade di chi per primo ha portato un sintetizzatore sulle spiagge di Goa dove da centenni gli Hindu, usano la musica dei tamburi per provocare stati di coscienza alterata, cosi come gli sciamani del centro america o i druidi del nord Europa. Ora possiamo mescolare ciò che abbiamo imparato per divertirci scoprendo le nuove frontiere del suono e rivalutando le antiche culture che si basavano sul valore dello spirito e dell’anima.

Musica Elettronica. Vi è ancora gente che la considera musica di serie B perché non suonata. Rispondiamo a “Musicisti presuntuosi” con non più di un semplice sorriso!
Avranno sicuramente storto il naso i puristi della chitarra classica quando videro le prime chitarre elettriche con distorsori ed effetti a pedale. Eppure nessuno, oggi, azzarda una critica ad un assolo di Jimi Hendrix .
Quella che suoniamo è solo la più pura, nuova ed accattivante musica elettronica da ogni parte del globo, accuratamente selezionate e riproposta nello stile dei nostri artisti.
Da appassionati e amanti viscerali della musica traiamo idee ed ispirazioni da ogni genere e forma.
Nel rispetto più assoluto.

A questo punto penserai che questo si più un Manifesto che la nostra storia, pensa bene….
Crediamo che la Storia non sia altro che un resoconto del tempo scritto da un punto di vista fortemente soggettivo
Lust Minute è un esperienza che vorremmo viveste come la viviamo noi, con le intenzione che avete appena letto. Per così ESSERE/VIVERE la Storia.

Lust Minute non è un momento di lussuria sessuale; o meglio è anche quello se lo volete.. ci piace il gioco di parole.
Lust Minute è un lussureggiare di suoni, luci, atmosfere amicizia divertimento e musica.
Pensate a come sia lussureggiante una foresta in primavera o un fondale corallino nel mare dei Caraibi… anche questa è lussuria!

 

| ENTRA |